201705.24
0

SILENZIO ASSENSO

in News

Oggi parliamo di silenzio assenso, disciplinato dall’art. 20 della L. 241/90. Tale approfondimento ci permetterà di mettere in luce, ancora una volta, quelle che sono le facoltà che possono vantare i cittadini nei confronti delle amministrazioni governanti. L’art. 20 specifica che nei procedimenti ad istanza di parte finalizzati all’ottenimento di un provvedimento da parte della…

201705.11
0

La Costituzione di parte civile

in News

A cura dell’Avvocato Alessandro Musella Oggi parliamo della costituzione di parte civile nel processo penale. Molto spesso quando si è vittima di un reato, oltre alla denuncia  non si sa che fare e le domande più frequenti sono: “come devo fare per avere un risarcimento?” oppure “quali sono i diritti e le facoltà che posso…

201705.08
0

Niente penali per chi decide di cambiare operatore telefonico

in News

L’intervento dell’Agcom sui rincari “a sorpresa”. Gli utenti potranno recedere senza alcuna spesa aggiuntiva. Niente penali per chi decide di cambiare operatore telefonico, se ha subito il cambiamento “a sorpresa” del contratto, ossia senza essere informato chiaramente sull’entità dei rincari. A disporlo è l’Autorità garante delle comunicazioni (Agcom) a seguito dei rincari di massa, su…

201705.03
0

Diritto di Accesso agli atti e partecipazione dei cittadini

in News

“L’accesso agli atti è previsto dall’art. 22 della L. 241/90. Esso rappresenta uno strumento indispensabile per i  cittadini  che assume la forma di controllo democratico sullo svolgimento dell’attività delle amministrazioni. La funzione di garanzia da esso svolta è accentuata dal fatto che, in caso di diniego, il cittadino potrà adire tempestivamente il TAR competente”.

201705.02
0

Niente più animali nei circhi, arriva la legge.

in News

Addio animali nei circhi: arriva la legge Il ddl è all’esame della 7° commissione del Senato. Niente più animali nei circhi. È quanto prevede il disegno di legge n. 2287-bis, all’esame della commissione permanente (istruzione e cultura) del Senato che presto potrebbe ricevere l’ok per la discussione e il voto in aula. Il testo, si…

201704.18
0

Quasi flagranza, ecco quando è consentito l’arresto

in News

Cassazione penale, SS.UU., sentenza 21/09/2016 n° 39131 La privazione del diritto fondamentale della libertà personale, nel caso di arresto in quasi flagranza, può essere giustificata solo dalla diretta percezione della condotta del reo da parte di colui che procede all’inseguimento ed al conseguente arresto. E’ quanto hanno stabilito le Sezioni Unite della Corte di Cassazione…

201704.18
0

Telefono alla guida, ecco cosa accadrà!

in News

Telefono alla guida: in arrivo la sospensione della patente fino a tre mesi Entro maggio un decreto legge per affrontare l’emergenza. Lo ha confermato il viceministro dei trasporti. Stangata in arrivo per chi usa il telefono alla guida. Chi verrà beccato infatti con una mano sul volante e l’altra sullo smartphone, vedrà la sospensione della…

201704.12
0

Disturbo della quiete pubblica

in News

Disturbo della quiete pubblica: a cura dell’Avv.Prat. Flora Flaminio – Studio Legale Tuccillo Il disturbo della quiete pubblica, ossia la contravvenzione prevista dall’art. 659 c.p., punisce con l’arresto fino a tre mesi e l’ammenda fino a 309,00 chiunque con schiamazzi e rumori disturbi le occupazioni ed il riposo altrui, aspetto su cui ci concentreremo maggiormente….

201704.10
0

E’ reato parcheggiare nel posto dei disabili

in News

Per la Cassazione se lo spazio è assegnato direttamente a un disabile si incorre nel reato ex art. 610 c.p. e non nella sanzione del Codice della Strada. Commette violenza privata chi parcheggia il proprio veicolo nel posto che è stato espressamente assegnato al singolo utente disabile. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, quinta…

201704.07
0

Rottamazione Cartelle Equitalia

in News

La rottamazione decisa da Equitalia permette di poter beneficiare di uno sconto sul pagamento dei tutte le cartelle emesse dal 1.1.2000 fino al 31.12.2016. Nello specifico, aderendo alla definizione agevolata, è possibile estinguere il debito senza dover corrispondere nè le sanzioni dovute sulle somme nè gli interessi di mora. Ovviamente andranno invece pagate le somme…